Cosa significa essere un caregiver?

Cosa significa essere un caregiver? Un caregiver è qualcuno che è attivamente impegnato nel fornire assistenza e ha bisogno di un altro come un familiare o un amico malato cronico, disabile o anziano. Spesso un caregiver si trova in questo ruolo con una mancanza di formazione, supporto o compensazione.

Nel nostro mondo di oggi, è sempre più comune fornire assistenza domiciliare anziani e quindi non solo ai bambini, ma anche ai membri della famiglia malati. Molti di noi sono spinti in più direzioni e facciamo fatica a trovare un equilibrio tra le molte esigenze, inclusi lavoro, famiglia e tempo personale. Se lavori nell’assistenza domiciliare anziani Milano, è importante ricordare che non sei solo. Ecco alcuni suggerimenti per aiutare te, caregiver, a rimanere in buona salute:

  • Chiedere aiuto. Quando lavori nell’assistenza domiciliare anziani, ricordati di chiedere aiuto ai familiari, ai vicini o agli amici per compiti specifici come fare commissioni, preparare i pasti.
  • Cerca supporto. Parlare con gli altri contro lo stress “ripieno” all’interno. Amici, altre famiglie, gruppi di supporto, EAP o altri consulenti possono essere risorse per parlare attraverso le esperienze.
  • Stabilisci priorità, aspettative ragionevoli e LIMITI. Hai tempo limitato e risorse emotive e fisiche limitate. Pertanto, è importante esaminare le priorità di chiarimento come caregiver, nonché per te, la tua famiglia e il tuo lavoro. Non si può fare tutto ciò, quindi impostare aspettative ragionevoli per se stessi e considerare gli altri membri della famiglia responsabili di alcuni aspetti dell’assistenza.
  • Cerca e utilizza risorse come agenzie di area sull’invecchiamento, servizi di supporto non medico (trasporto, tregua, ecc.). Se un genitore anziano vive in una posizione diversa dalla tua, ricorda, di guardare ancora alle risorse locali come punto di riferimento per potenziali risorse disponibili in un’altra posizione.
  • Abbi cura di te !! Mantieni uno stile di vita sano che possa includere un’alimentazione sana, esercizio fisico, sonno adeguato, divertimento e tempo di rilassamento.

Lascia un commento