3 effetti basilari del fumo: quali sono per convincerti a smettere

Il fumo è senza dubbio un vizio che può realmente compromettere la salute di ognuno di noi, sia che si parli di fumatori incalliti che di chi respira semplice fumo passivo. Questo perché la sigaretta è essenzialmente composta da una serie di sostanze, tra cui la nicotina, davvero pericolosa per l’organismo e in grado di lavorare anche sulla dopamina, un ormone che ci provoca giustappunto la dipendenza dal tabagismo.
Ma perché smettere di fumare è meglio? Perché affidarsi a prodotti per smettere di fumare? Scopriamolo in questa guida.

1. Il fumo provoca tumori e malattie cardiovascolari

Come di certo saprete, il fumo provoca tumori, in particolar modo ai polmoni e la cavità orale. Questo perché la sigaretta è composta da una serie di sostanze altamente cancerogene come il catrame che agiscono nell’intero nostro organismo. Inoltre, possono incrementare anche il rischio di malattie cardiovascolari, estremamente pericolosi per la salute.

2. Il fumo sfiorisce la nostra bellezza

Oltre che alla nostra salute, il fumo ha effetti devastanti anche da un punto di vista estetico. Difatti, rende la pelle poco luminosa, spenta, e soprattutto porta ad un notevole accrescimento di rughe facciali. Tra le alte cose, il fumo rende i denti più gialli e più scuri, oltre anche a peggiorare il nostro alito che diventa pesante ed insostenibile. Inoltre, deteriora i vestiti e ci porta ad avere un odore nauseabondo difficile da eliminare.
Il fumo, insomma, ci porta ad apparire più spenti, quasi invecchiati, sia esteticamente che interiormente, poiché agisce non solo nel nostro corpo ma anche sulla nostra epidermide.

3. Il fumo fa spendere soldi

Arriviamo ad un punto di vista economico. Compare ogni giorno un pacchetto di sigarette significa spendere una quantità indecifrabile di denaro nel lungo periodo. Difatti è possibile spendere anche 300 euro l’anno solo per le sigarette. Soldi che potrebbero essere spesi per compiere un viaggio, togliersi uno sfizio, mangiare qualcosa di più costoso e così via. Insomma, fumare non è solo dannoso per la salute ma anche per il proprio portafogli, che irrimediabilmente comincia a diventare più vuoto per via dell’acquisto delle sigarette.

Lascia un commento